Numero notizie:

Nuovi piani di gestione pluriennali per una pesca sostenibile nel mediterraneo

21/11/2022

L'UE ed i Paesi limitrofi del Mediterraneo hanno concordato l'istituzione di cinque piani di gestione pluriennali (MAP) basati sui principi della Politica Comune della Pesca (PCP).

Grazie agli sforzi congiunti della Commissione, degli Stati membri e di oltre 20 altri Paesi costieri, la CGPM ha adottato all'unanimità un totale di 21 misure, 19 presentate dall'Unione europea, per la gestione e il controllo della pesca, dell'acquacoltura e della protezione degli habitat sensibili.

Tra le diverse iniziative, anche la creazione della prima zona di restrizione della pesca (FRA) condivisa che coprirà le acque di Spagna, Marocco e Algeria nella zona di Cablier Mound del Mare di Alboran.

L'UE recepirà ora le misure relative alle possibilità di pesca di tutte le decisioni adottate attraverso il Regolamento sulle possibilità di pesca per il Mediterraneo e il Mar Nero del 2023, che sarà adottato dai Ministri della Pesca dell'UE.






Nominato il nuovo segretario esecutivo della CGPM

Tirana 7 – 11 novembre 2022

Miguel Bernal è stato nominato all’unanimità nuovo Segretario Esecutivo della Commissione Generale per la Pesca nel Mediterraneo (CGPM) durante la 45° sessione annuale della commissione tenutasi a Tirana (Albania) dal 7 all’11 novembre.

 

Il CIRSPE si congratula col nuovo Segretario, rinomato per l’ottimo lavoro svolto come Senior Fishery Officer proprio in Commissione negli ultimi anni e per quanto svolto presso l’Istituto Spagnolo di Oceanografia, augurandogli il meglio per l’importante lavoro che lo aspetta.

 

Dalla Regione Lazio 1,5 milioni di euro alle imprese di pesca

Emanato Bando a sostegno del comparto colpito dalla crisi internazionale e dal caro-carburante

Lo comunica con una nota l’Assessore Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Pari Opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati

Il bando è stato pubblicato sul BURL e sul canale agricoltura del sito della Regione Lazio.

 

Sono stati stanziati 1,5 milioni di euro del bilancio regionale per un bando a sostegno del settore della pesca, fortemente colpito dalla crisi internazionale in atto e in particolar modo dall’aumento vertiginoso del costo del carburante, al fine di concedere contributi alle imprese di pesca marittima armatrici di imbarcazioni e alle imprese di pesca professionale in acque interne

L’aiuto sarà concesso come sovvenzione diretta e il limite massimo sarà di 35.000 euro per ciascuna impresa al fine di soddisfare il maggior numero di richieste.

 

Pubblicato l'avviso per lo sviluppo della logistica agroalimentare

23/09/2022

È disponibile sul sito del MIPAAF l'Avviso pubblico per l'accesso alle agevolazioni per lo sviluppo della logistica agroalimentare in linea con le direttive fornite dal decreto firmato dal Ministro Patuanelli il 13 giugno scorso.

Potranno usufruire di tali agevolazioni i programmi di investimento riguardanti la creazione di una nuova unità produttiva, l'ampliamento della capacità, la riconversione o la ristrutturazione di un'unità produttiva esistente, o l'acquisizione di un'unità produttiva.

Sarà possibile presentare le domande sulla piattaforma informatica www.invitalia.it a partire dalle ore 12:00 del 12 ottobre fino alle ore 17:00 del 10 novembre.